Fondazione Passaré | Corso AMA
Arte moderna, arte africana, maschere, arte primaria, collezione, milano,
21388
single,single-post,postid-21388,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-2.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.3.4,vc_responsive
 

Corso AMA

AMA, Ivan Bargna, corso, Milano

Corso AMA

Ci fa piacere segnalare il corso AMA – Antropologia Museale e dell’Arte diretto dal Professor Ivan Bagna presso l’Università Bicocca di Milano.
Il corso di perfezionamento in Beni Demoetnoantropologici avrà diversi illustri docenti e tratterà gli argomenti di:

Cultura materiale

Musei delle culture

Comunità patrimoniali

Usi sociali dell’arte

Creatività culturale

Culture del collezionismo

Patrimonio ambientale

Turismo culturale

Antropologia della memoria

Cultura visuale

Architetture

Design Anthropology

Archivio e catalogazione

Il mondo dell’arte contemporanea, dei beni culturali e dei musei ha dovuto confrontarsi sempre più con la diversità culturale e con processi di globalizzazione della cultura che richiedevano nuovi strumenti di comprensione. Gli antropologi da parte loro hanno dedicato sempre più attenzione al ruolo svolto dalla dimensione materiale, estetica ed espressiva della cultura sia nelle società tradizionali che in quelle contemporanee.

AMA è stato ideato a partire da queste premesse: da un lato per soddisfare la diffusa domanda di competenze antropologiche che viene dal mondo delle professioni creative (arte contemporanea, studi di architettura, design, pubblicità, comunicazione, moda, produzione di beni e servizi a driver creativo) e dall’altro per rispondere all’interesse crescente per l’arte, i musei e la cultura visuale che viene dall’antropologia e dalle altre scienze umane e sociali.

Il Corso, è a numero chiuso – minimo 10, massimo 30 studenti – e vi si accede con una laurea triennale, magistrale o di vecchio ordinamento e attraverso una selezione per titoli e curriculum. Vi alleghiamo pdf della brochure per maggiori informazioni.