Fondazione Passaré | La tranavanguardia italiana
Rilettura del volume La trans-avanguardia italiana (1979) di Achille Bonito Oliva
trans-avanguardia italiana, Denis Viva, Achille Bonito Oliva, post modernismo, arte concettuale
21846
post-template-default,single,single-post,postid-21846,single-format-standard,cookies-not-set,hazel-core-1.0.4,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.3,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive
 

La critica a effetto

rileggendo La trans-avanguardia italiana (1979)
Biblioteca Passaré, Denis Viva, Achille Bonito Oliva, transavanguardia italiana

La critica a effetto

Apparso quarant’anni fa, La trans-avanguardia italiana di Achille Bonito Oliva è stato uno dei più controversi articoli della critica d’arte italiana. Ultimo del nostro Novecento a sancire il successo di un movimento artistico, esso ha decretato, allo stesso tempo, la fine del modello culturale delle avanguardie. Ancora oggi la sua interpretazione è al centro di una contesa tra le due fazioni che seppe generare: i sostenitori del “ritorno alla pittura” postmoderno, da un lato, e i detrattori del “riflusso” targato anni Ottanta, dall’altro. Questo libro avvia una rilettura di quel testo a partire da ricerche inedite, riflettendo soprattutto sulle nuove funzioni e il nuovo statuto della critica negli anni in cui essa si lasciava alle spalle le contestazioni politiche e la sua lunga tradizione letteraria.

 

Denis Viva insegna Storia dell’arte contemporanea presso l’Università di Trento. Nel 2011 ha fondato la rivista di studi «www.palinsesti.net» e dal 2013 è nell’equipe di ricercatori del progetto di digitalizzazione delle riviste d’arte Capti «www.capti.it». È stato curatore per il Mart di Rovereto e per la Quadriennale di Roma del 2016.



Titolo
: La critica ad effetto: rileggendo. La trans-avanguardia italiana (1976)
Autore: Denis Viva
Illustrazioni: bianco e nero
Editore:  Quodlibet – Collana Biblioteca Passaré
Curatore della collana: Luca Pietro Nicoletti
Lingua: Italiano
Prezzo: € 23,00
Pagine: 256 pagine

 

LEGGI UN ESTRATTO QUI

ACQUISTA IL VOLUME QUI